Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Scuola, Natale: “In pochi mesi risolte le questioni più urgenti”

 Casal di Principe. E’ stato necessario lavorare anche nella settimana di Ferragosto, sopperire al sottodimensionamento del personale con l’impiego di Lsu e cittadini volontari, ma alla fine l’amministrazione comunale è riuscita a non farsi trovare impreparata dall’inizio dell’anno scolastico.

“I genitori posso stare tranquilli – rassicura il sindacoRenato Natale –, in pochi mesi siamo riusciti ad affrontare a risolvere le questioni più urgenti che potevano impedire una normale riapertura dell’anno scolastico. E di questo dobbiamo dare grande merito all’assessore alla Pubblica Istruzione Marisa Diana che, coadiuvata da pochi funzionari comunali e da tanti volontari, ha svolto un lavoro straordinario”. Nel contempo Natale, insediatosi con la sua amministrazione proprio alla chiusura del precedente anno scolastico, non nasconde la polvere sotto al tappeto: “Sappiamo bene che molto resta da fare per avere un sistema scolastico all’altezza delle nostre necessità e sappiamo che possiamo aver commesso errori, non per mancanza di volontà o di passione, ma solo per i limiti oggettivi imposti dal poco tempo e dalle poche risorse, e chiediamo scusa per questo”.

“Nell’augurare buon lavoro agli studenti, agli insegnati e al personale della scuola – prosegue il Sindaco di Casal di Principe –, mi preme rivolgere un ringraziamento ai dirigenti scolastici che, in questi mesi, ci hanno segnalato deficienze e difficoltà, con una opera di stimolo su tutti noi che ritengo importante per raggiungere i risultati. Spero che si possa continuare a lavorare con questo spirito, anche perché abbiamo un obiettivo comune e ambizioso da raggiungere: trasformare le scuole in un fiore all’occhiello del territorio, con proposte educative e strutture sempre più all’altezza dei bisogni formativi ed educativi delle nuove generazioni”.

L’amministrazione, intanto, lavora per poter accedere a nuovi finanziamenti che, insieme a quelli previsti nel bilancio in fase di approvazione, saranno utili a ulteriori interventi da realizzare anche nel corso dell’anno scolastico. Da questo punto di vista, Natale annuncia una buona notizia: “Siamo riusciti a salvare il finanziamento per la costruzione di una nuova scuola materna su un terreno confiscato. Stava per essere perso per inadempienze di precedenti amministratori ma lo abbiamo recuperato, anche in questo caso, grazie all’encomiabile impegno della nostra Vicesindaco ed assessore alla Pubblica Istruzione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico