Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna. Caso Vigili, opposizione chiede dimissioni del vicesindaco

 Casapesenna. L’opposizione, guidata da Antonio Garofalo, commenta il recente episodio che ha visto indagati tre vigili urbani di Casapesenna per il reato di truffa.

“Ancora una volta – affermano dalla minoranza – una brutta pagina per nostro territorio. Confidiamo pienamente nel lavoro che tutt’ora sta svolgendo la magistratura, di sicuro non spetterà a noi decidere, visto che in corso ci sono delle indagini”.

Al contempo però, rivolgendosi alla vicesindaco Giustina Zagaria, i consiglieri di minoranza precisano: “Date le circostanze, e soprattutto dato che uno dei vigili raggiunto dalla misura cautelare è il padre dell’attuale vicesindaco, chiediamo nel breve tempo le dimissioni di quest’ultima da tutte le cariche che ricopre”. “Tale richiesta sta nel garantire a chi di dovere, e soprattutto al padre di difendersi serenamente”. “Questa decisione – continuano – se verrà messa in atto da quest’ultima, sarà dimostrazione di coerenza, legalità, e discontinuità col passato, argomenti tanto predicati in campagna elettorale”.

Piccola precisazione rivolta anche per il sindaco Marcello De Rosa: “Caro primo cittadino, chiediamo un tuo pronto intervento in merito al comando vigili urbani, viste le note vicende di queste ore, per far sì che tali fenomeni non accadano più. Inoltre, ci chiediamo perché non sia avvenuta la sospensione di quest’ultimi? Ci spieghi che conta l’età nell’affrontare determinati problemi che interessano il nostro Comune? Siamo infastiditi che ogni qualvolta si metta in risalto un problema, la risposta sia sempre la stessa e cioè ‘Sono tre mesi che amministro’, questo è inaccettabile”.

“È il momento – concludono dall’opposizione – che il sindaco si prenda le responsabilità questa amministrazione e non che scarichi sempre su di altri, perché così non avverrà nessun cambio di rotta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico