Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, bonifica Via S.Aniello: la soddisfazione di Legambiente

 Casapesenna. Fa enormemente piacere che, dopo una decina d’anni e le continue segnalazioni e denunce che da quasi quattro anni andiamo facendo, il Comune di Casapesenna si sia deciso a bonificare via Sant’Aniello.

Siamo anche contenti (si fa per dire) che queste attività siano direttamente ed unicamente a carico dei cittadini di Casapesenna, con il pagamento della Tasi oggetto dell’ultimo consiglio comunale. Perché così tutti noi saremo più vigili e presenti quando i criminali inquinatori tenteranno nuovamente di sversare veleni lungo le nostre strade. Perché sapremo che oltre a minare la nostra salute e il nostro ambiente staranno mettendo anche le mani nelle nostre tasche.

Certo saremmo stati più contenti se a pagare fossero stati quei criminali che hanno devastato il territorio insieme a quegli amministratori comunali che invece di attaccarci e bastonarci avessero dovuto impiegare un po’ del loro tempo a curare la nostra salute e i nostra interessi.

Ma oggi dobbiamo festeggiare questa sudata vittoria che dedichiamo a tutti i cittadini di Casapesenna e alle loro speranze di una vita più sana e sicura in un ambiente più protetto e sorvegliato. Adesso stiamo aspettando con ansia che anche la Provincia faccia la sua parte come stabilito nella conferenza di servizi del e faccia la Bonifica più importante: quella della Variante provinciale, meglio nota come la strada della vergogna.

Ci aspettiamo anche che i Comuni di Casapesenna e San Cipriano d’Aversa attivino i finanziamenti del ‘Patto della Terra dei Fuochi’ accordati ai tre Comuni della vecchia Albanova, per attuare finalmente il progetto di videosorveglianza dell’intera area, senza la quale tutto questo impegno sarà stato vano e costituirà l’ennesimo sperpero di danaro pubblico insieme ai pochi risparmi delle tasche ormai vuote dei nostri concittadini.

Il presidente di Legambiente Casapesenna – Nicola Diana

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico