Carinaro

Ecotransider, scontro su Facebook tra Dell’Aprovitola e Barbato

 Carinaro. Duro il botta e risposta, via Facebook, che si è aperto tra Annamaria Dell’Aprovitola, sindaco di Carinaro, e Giuseppe Barbato, suo ex avversario alle ultime amministrative e capogruppo dell’opposizione.

Un dibattito che infiamma i toni di un problema troppo delicato, qual è la questione Ecotransider. Ad accendere la miccia è stato Barbato che si è espresso in merito all’audizione alla Commissione Trasparenza della Regione Campania tenutasi lo scorso 18 settembre, nel corso della quale è stata affrontata la questione della puzza notturna che infesta i territori di Gricignano, Carinaro e Teverola.

“In audizione alla Regione – ha scritto Barbato – hanno fatto scena muta. Si deve dare atto al primo cittadino di Gricignano che ha esposto e proposto. Tracce verbali di altri non ci sono pervenute eccetto ‘tali e quali’ laddove per far vedere che anche loro c’erano ma ahimè al fianco di!!”.

La risposta di Dell’Aprovitola non si è fatta attendere. “Caro Peppino – scrive il primo cittadino carinarese – in qualità di sindaco avverto fortemente il dovere di informarti ed informare i cittadini che tu, invano, cerchi di disinformare con la tua insignificanza politica che noi altri sindaci non abbiamo fatto scena muta, bensì, come si conviene politicamente, abbiamo concordato un documento letto dal sindaco Moretti, quale rappresentante della comunità gricignanese, principalmente colpita dal problema ‘Ecotransider’”.

Dell’Aprovitola rincara poi la dose: “Ecco caro Peppino, è così che si fa in politica! Si rispettano i ruoli e le funzioni, non lasciandosi prendere dalla foga di avere un posto in prima fila! Capisco che per te è difficile rispettare i ruoli istituzionali, ma vedi la commissione trasparenza non è come una processione liturgica nella quale puoi cercare sempre, in barba alle regole, un posto in prima fila! Detto questo, or dunque, mi domando e chiedo: Vuoi forse insinuare che al tuo sindaco sarebbero mancati i mezzi e i modi per esprimersi? Spero di no, in quanto potresti incorrere in una figura ‘’barbina’. Hai forse voluto insinuare con questo commento che tu avresti meglio rappresentato la tua comunità?”.

“Ebbene – conclude il sindaco di Carinaro – io e qualche altro migliaio di cittadini che hanno determinato la vittoria del 26 Maggio, non la pensiamo come te. Tutto ciò detto, sei pregato di avere rispetto delle istituzioni e di esprimere le tue idee e le tue istanze nelle sedi opportune, dove solitamente riesci ad esprimere ben poca roba. Sarà perché sei più preparato in religione piuttosto che in politica?”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico