Napoli Prov.

Rc Auto, raccolta firme a Napoli per chiedere abbassamento tariffe

 Napoli. La scadenza dell’assicurazione è una condotta anche quando si paga a rata. Tariffe fuori controllo, elevatissime.

Talmente care che a conti fatti con le somme versate si può tranquillamente acquistare uno scooter nuovo o una macchina usata. Per questa ragione continua la raccolta di firme per proporre una legge popolare che riduca il caro Rc auto.

In via Diaz, angolo metro Toledo, la seconda Municipalità di concerto con la Federconsumatori Napoli ha allestito un punto racconta firme in adesione al progetto di iniziativa popolare contro il caro assicurazioni “Rc auto tariffa Italia”.

Per l’occasione ai cittadini è stato chiesto di indicare anche la somma che corrispondono alle compagnie per assicurare le proprie auto o i propri scooter: si inscenerà così una caricaturale raccolta fondi, che farà emergere il triste dato delle tariffe vessatorie per i napoletani con un numero, c’è da giurare, a due cifre che verrà totalizzato tra i vari premi versati dai cittadini.

Al gazebo il presidente della Municipalità Francesco Chirico, Rosario Stornaiuolo, presidente di Federconsumatori Campania, e l’assessore del secondo parlamentino Luigi Carbone.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico