Parete

Il Pnd rivolge “12 proposte” all’amministrazione

 Parete. Il “Partito Nazionale dei Diritti” chiede all’amministrazione comunale determinati interventi a favore di Parete e della cittadinanza, avanzando 12 proposte.

1) ISOLA ECOLOGICA: Il paese ha bisogno di un’isola ecologica, affinché tutti i cittadini possano depositare i loro rifiuti ingombranti e non attendere diversi giorni per il loro ritiro.

2) RESIT: Cercare di sollecitare il Prefetto affinché si decida nei tempi più brevi a darci una risposta definitiva alla soluzione della richiesta e riallacciandoci all’isola ecologica, cercare di non perdere il finanziamento approvato per far si che questa venga messa in atto.

3) IUC 2014: Chiediamo all’amministrazione di essere chiari ed espliciti per le tasse comunali che si andranno a versare dal 16 ottobre 2014 (tasi-tari).

4) CIMITERO: Il nostro cimitero versa in condizioni precarie partendo dall’erba da tagliare al ripristino delle nicchie, in quanto una parte di esse risultano in uno stato pietoso ( nonostante i fondi da destinarne ).

5) ALLAGAMENTI: Chiediamo alla signoria vostra il ripristino e la messa in opera delle caditoie affinché in causa di pioggia non ci siano allagamenti tali da provocare inefficienza e problematiche per i cittadini e le strade comunali.

6) SITUAZIONE STRADA VIA VITTORIO EMANUELE (CONFINE TRA GIUGLIANO –PARETE): In base alla riunione effettuata a Parete presso la casa comunale tra i nostri amministratori e quelli di Giugliano in Campania, chiediamo un ulteriore sollecito da parte vostra alle autorità competenti affinché il problema dei liquami venga risolto ed i cittadini che risiedono li possano ritornare ad avere un’ambiente igienicamente sano.

7) RIFIUTI: Noi cittadini di parete chiediamo a voi la distribuzione di sacchetti e bidoni e brochure utili per effettuare la raccolta differenziata in quanto notiamo che i cittadini hanno difficolta alla loro divisione. Inoltre in base alla tassa pagata lo scorso anno ed in prospettiva di quest’anno altissima, chiediamo un paese più pulito, perché le strade versano in condizioni umilianti ed inoltre vogliamo l’installazione di appositi cestini affinché i cittadini avranno la possibilità di depositare i loro rifiuti.

8) VIABILITA’: Chiediamo alla signoria vostra il ripristino della viabilità con l’installazione di apparati utili al controllo del codice della strada, la costruzione di rotonde dove previste visto che nel nostro paese vi sono incroci pericolosi, il ripristino del manto stradale che versa in condizioni pietose e il ripristino della segnalazione verticale ed orizzontale.

9) SICUREZZA: Chiediamo alla signoria vostra il controllo sul territorio da parte di tutte le autorità di istanza preposte al controllo affinché non ci siano più scene tipo piazza del popolo in quanto la cittadinanza versa in stato di paura.

10) SCUOLE: Nel nostro territorio vi sono oramai strutture scolastiche che versano in uno stato di degrado partendo dall’intonaco passando per i riscaldamenti e terminando alla pulizia dell’aiuole interne ed esterne agli istituti. Quindi invitiamo la signoria vostra di procedere in tempi celeri in modo da garantire la sicurezza del personale scolastico e degli alunni.

11) P.I.P: Nel nostro paese i p.i.p. sono diventati un optional quindi invitiamo l’amministrazione comunale a chiarire la situazione in merito, perché, secondo il nostro avviso c’è bisogno di altri investimenti ed aziende tipo la coop. Sole nel nostro paese.

12) RETE IDRICA: Nel nostro paese non è possibile che nel 2014 con tutte le soluzioni innovative che ci sono una famiglia non riesce ad usufruire dell’acqua diretta, anzi non solo si paga la fornitura dell’acqua ma c’è un maggiore aggravio su di essi, in quanto sono costretti ad installare accumulatori di acqua che portano un maggiorazione nelle fatture dell’energia elettrica. Inoltre il nostro paese necessità anche interventi sulla rete, infatti, nei periodi estivi e non solo molte di loro restano senza di essa ed igienicamente parlando non è una situazione confortevole.

“Pur essendo orgogliosi del finanziamento approvato per il palazzo ducale da parte vostra, che è il simbolo del nostro comune, vogliamo un paese modello”, affermano dal partito, concludendo: “Consapevoli delle condizioni economiche disastrose in cui versa l’amministrazione, desideriamo che vengano fatti ulteriori sacrifici per il paese e la cittadinanza, che è il fulcro principale che alimenta il nostro beneamato paese”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico