Campania

I giochi di Isolimpia, De Magistris accende la fiaccola

 Napoli. Dopo la due giorni di Atletica al Virgiliano, il 20 e il 21settembre “Isolimpia” si è spostata alla Mostra d’Oltremare, dove avrà luogo una settimana di sport, teatro, danza, musica, mostre, convegni, seminari scientifici, presentazioni editoriali, concerti serali.

Lo start il 23 settembre, in Sala Italia, con una conferenza internazionale, coordinata dall’Accademia Olimpica Nazionale Italiana, con la Soprintendenza per i Beni Archeologici e l’Università Federico II di Napoli. Isolimpia ha infatti ottenuto quest’anno il prestigioso patrocinio dell’Ioa, la International Olympic Academy, espressione culturale del Cio, e della sua emanazione nazionale, l’Aoni, l’organismo culturale del Coni, che promuove i valori dell’olimpismo nello sport.

Presenti all’inaugurazione diverse autorità istituzionali del Comune di Napoli, della Regione Campania, della Chiesa di Napoli, del Miur, del Coni Regionale, del mondo accademico, nonché il presidente Aoni Mauro Checcoli. A moderare Gianfranco Coppola, vicedirettore Tg3 e membro del comitato esecutivo di Aips Europe.

In serata, con uno spettacolo nell’area antistante il Teatro Mediterraneo, a ribadire lo stretto legame fra Napoli ed Olimpia, ospite d’onore della Città di Napoli il primo cittadino dell’Antica Olimpia, Eftimios Kotzas, che insieme al sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, ha concluso la cerimonia inaugurale con l’accensione del braciere isolimpico.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico