Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, Pd: “Bando di gara sul Burc dopo i termini di scadenza”

 Castel Morrone. E’ accaduto che il bando di gara per i lavori di adeguamento dell’impianto di trattamento in località Casale di Castel Morrone è stato pubblicato sul Bur Campania il 21 luglio scorso, quando il 16 luglio precedente era scaduto il termine per presentare al Comune la richiesta di sopralluogo sull’area interessata dai lavori.

Una pubblicazione inutile e discriminatoria nei confronti dei quegli imprenditori che hanno appreso la notizia dell’esistenza del bando di gara dal Burc. Infatti, a costoro, non potendo più acquisire l’attestato di sopralluogo al sito dei lavori da allegare all’offerta di gara in scadenza il 28 luglio scorso, è stata preclusa la possibilità di partecipare alla gara di appalto.
Ad avviso del consigliere comunale Aniello Riello è il momento di avviare unaseriariflessione sui fattie di rafforzare il sistema dei controlli sugli appalti pubblici. Ha dell’incredibile quello che si sta verificando al Comune di Castel Morrone: non solo è stato pubblicato, a termini scaduti, il bando di gara sul Burc ma il progetto esecutivo dell’opera in questione è stato redatto da tecnico sprovvisto delle competenze professionali per le opere idrauliche e soprattutto appaltato il progetto senza acquisire la preventiva autorizzazione paesaggistica della Soprintendenza di Caserta.
Una situazione gravissima che denota una gestione dei lavori pubblici, da parte del Sindaco Pietro Riello, improntata all’improvvisazione e alla palese incapacità, che limita la partecipazione delle imprese, fa danni all’erario e alla comunità morronese.
Il Pd di Castel Morrone

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico