Aversa

Via Seggio, la giovane Francesca scippata e ferita: polemica sulla sicurezza

 Aversa. Ancora in prognosi riservata Francesca Di Donato, la ragazza di 23 anni di Sant’Antimo sottoposta ad un’operazione all’addome dopo essere rimasta vittima di uno scippo, che ha fruttato sette euro, in via Seggio.

Ancora movida violenta nella città normanna dove sembra esserci un sortilegio contro i giovani che popolano le notti dei fine settimana aversani. Erano da le due di questa notte, quando alcuni giovani che erano in via Seggiosono statistato affiancato da una vettura con a bordo due uomini. Uno di essi ha tentato di strappare la borsetta a Francesca, che lavora nell’Irish Pub di cui è titolare Nicola Mangiacapre.

La giovane non voleva lasciare la borsa che conteneva solo sette euro, ma alcuni documenti che le erano indispensabili, come un testo universitario. Trascinata a terra, ha urtato contro le asperità. Trasportata al pronto soccorso del “Moscati”, i medici hanno effettuato un intervento chirurgico di tipo conservativo: la funzione renale è quasi totalmente conservata.

Sull’episodio indagano gli agenti del locale commissariato, coordinati dal dirigente, Paolo Iodice, che non disperano di dipanare la matassa e giungere all’identificazione dei due malviventi.

Intanto, è polemica sulla sicurezza in via Seggio. In particolare, l’associazione “Pass-Seggio” accusa istituzioni e forze dell’ordine (leggi qui)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico