Aversa

Via Corcioni, rapinati dopo aver prelevato al Postamat

 Aversa. Ancora Aversa violenta, ancora rapina con tanto di pistola, incuranti della presenza di testimoni, ancora la moto di grossa cilindrata in azione.

Questa volta i soliti ignoti hanno messo a segno un colpo secondo la tecnica del filo di banca, tenendo d’occhio persone che effettuato prelievi presso uffici postali o sportelli bancari. I rapinatori hanno seguito dalla loro uscita dall’ufficio postale di viale Europa (dove avevano prelevato duemila euro) sino in via Corcioni,vicino al liceo classico ‘Cirillo’, due uomini. Giunti alla loro altezza, i due malviventi hanno intimato di consegnare quanto prelevato poco prima.

Le vittime hanno tentato una timida reazione confortati anche dalla presenza di alcune persone in strada. I rapinatori, però, non si sono persi d’animo: hanno impugnato una pistola puntandola contro i due malcapitati ai quali non è rimasto altro che consegnare la somma. Mentre i due si allontanavano a bordo dello stesso scooter utilizzato per la rapina, sul posto giungevano gli addetti del 118 per prestare soccorso alle vittime, in visibile e comprensibile stato di shock.

Una rapina analoga, con le stesse modalità, si è registrata lo scorso venerdì in via Michelangelo ai danni di un giovane seduto fuori ad un noto bar. I malviventi gli hanno imposto di consegnare loro il Rolex che aveva al polso, tenendolo sotto la minaccia di una pistola, incuranti della presenza di altri clienti del bar.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico