Aversa

Non si ferma all’alt dei carabinieri: inseguito fino a Napoli e arrestato

 Aversa. A Napoli i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile del reparto territoriale di Aversa hanno arrestato, a seguito di un lungo inseguimento,Alessandro Avolio, 20 anni, napoletano.

Durante un posto controllo ad Aversa, in viale Olimpico, gli hanno intimato l’alt mentre era alla guida di un motociclo, sprovvisto del casco. All’invito dei militari il giovane ha invertito pericolosamente la marcia, allontanandosi in direzione di Napoli.

I carabinieri hanno subito iniziato l’inseguimento venendo successivamente supportati da una pattuglia della compagnia di intervento operativo del 10° Battaglione Carabinieri “Campania”, in servizio di appoggio alla compagnia carabinieri di Napoli-Stella. Il fuggitivo è stato raggiunto dai militari in via Calata di Capodichino, nel capoluogo partenopeo, dove ha lasciato il motoveicolo e tentato la fuga a piedi ma è stato bloccato dopo poco.

Il motociclo recuperato è risultato essere stato rubato poco prima ad Aversa ad una donna del luogo. L’arrestato è stato accompagnato nella casa circondariale di Napoli-Poggioreale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico