Aversa

Maddalena, l’opposizione chiede verifica alla Sovrintendenza

 Aversa. Chiedono lumi sulla classificazione relativa all’interesse pubblico e storico del complesso dell’ex Maddalena i consiglieri Gianpaolo Dello Vicario, Paolo Galluccio, Gino della Valle e Michele Galluccio.

Premesso che: in data 08/8/2013 la Giunta Comunale di Aversa con Delibera 288 ha approvato lo schema di un Protocollo d’intesa tra l’Asl Caserta e con la Seconda Università degli Studi di Napoli, Facoltà di Ingegneria avente come oggetto “Recupero e riqualificazione Ospedale Psichiatrico Maddalena di Aversa; tale protocollo d’intesa non è mai stato sottoscritte dalle parti; il 24/3/2014 la G.M. approvava il Piano Triennale delle Opere pubbliche in cui è previsto, al punto 46, un intervento misto pubblico privato sulla Maddalena con un importo di € 68.253.000; in data 31/7/2014 la Direzione dell’Asl di Caserta ha emesso l’avviso di manifestazione di interesse dell’Asl Ce avente ad oggetto “la valorizzazione del complesso immobiliare denominato della Maddalena”; in data 10/9/2014 la Giunta Comunale ha approvato la delibera 266 con la quale si invita il Direttore Generale dell’Asl di Caserta a ritirare il predetto Atto.

Da qui la richiesta di: verifica presso la Sovrintendenza di Caserta la classificazione e tutela a cui è sottoposto l’ex Ospedale S.Maria Maddalena; attivazione della procedura di dichiarazione di notevole interesse pubblico dei giardini dell’ex Ospedale a norma degli articoli 138-141 bis del Codice dei beni culturali e del paesaggio, dl 42/2004; chiarire quale progetto di massima e quale tipo di intervento privato è stato previsto con l’approvazione del piano triennale relativamente all’area in questione; come si è quantizzato l’importo al punto 46 inserito nel Piano Triennale delle Opere pubbliche; in caso di diniego all’invito formulato dalla Giunta comunale di revoca del provvedimento dell’Asl, quali ulteriori azioni intende intraprendere l’amministrazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico