Aversa

Maddalena, la provocazione di De Cristofaro: “Abbattiamo e asfaltiamo tutto!”

 Aversa. Ex manicomio, ancora tanti no ai privati. Continuano gli interventi del mondo politico sulla vicenda della Maddalena e sul suo futuro, dopo che l’Asl Caserta ha dato vita ad un invito a manifestazioni di interesse da parte di soggetti pubblici e privati ed anche dopo la seduta di consiglio comunale aperta alla città.

Dichiaratamente provocatorio l’intervento del presidente dell’Ordine degli Architetti casertani, l’aversano Enrico de Cristofaro, che ha affermato: “Purtroppo non ho potuto essere alla seduta di consiglio comunale per precedenti impegni. Cosa avrei detto? Innanzitutto alla confluenza tra Aversa e Lusciano davanti alla Maddalena propongo un’aiuola denominata appunto Maddalena, mentre abbatterei tutti i palazzi di un piano e autorizzerei la ricostruzione di edifici a quattro piani con aumento di cubatura come avvenuto in piazza Crispi, I giardini? Abbattimento totale di alberi come stiamo assistendo a via di Jasi e, per concludere, asfalto, tantissimo asfalto, asfalto e ancora asfalto come in via Roma, via Castello e altre strade del centro storico. Siamo fiduciosi che l’amministrazione riuscirà a farlo, così come dimostrato a quanto realizzato in città”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico