Aversa

La Consulta Disabili chiede pagina web sul sito del Comune

Marco OlivettiAversa. Una pagina web sul sito istituzionale del Comune. Questa la richiesta avanzata al primo cittadino da Marco Olivetti, presidente della Consulta delle persone diversamente abili della città di Aversa.

Per i tanti aversani affetti da disabilità, che vale la pena ricordare possono arrivare a tutti per i tanti casi della vita vecchiaia compresa, avere la possibilità di ottenere informazioni in tempo reale su tutto quanto accade in città e nella nazione per dare sostegno a chi è costretto a convivere con problemi di salute di particolare gravità quali la cecità, la sordità, l’impossibilità a deambulare autonomamente o, semplicemente, in maniera sciolta sarebbe un grosso segnale di solidarietà civile. Da qui la richiesta presentata dal presidente della consulta al primo cittadino.

“Gentilissimo signor Sindaco la consulta delle persone diversamente abili di codesto ente nel proporre un’azione di collaborazione, solidarietà e condivisione delle attività di tale organismo e di tutte le associazioni che lo compongono Le sottopone – scrive Olivetti – la realizzazione di una sezione web appositamente dedicata alla disabilità, da inserire sul sito web del comune”.

“Si chiede quindi – continua la nota – di autorizzare l’ufficio del centro di elaborazione dati la predisposizione di un link sul sito comunale, ovviamente senza alcun costo di gestione, per consentire a tutta l’utenza della rete di accedere alle info relative alle attività della consulta”.

“Il comune – ricorda Olivetti evidenziando l’assenza di costi per l’Ente – è già in possesso di un dominio web e sicuramente di un proprio server, di conseguenza può programmare ed aggiungere contenuti di qualsiasi genere senza costi aggiuntivi”.

“L’unico onere che Le viene chiesto – dice il presidente della Consulta – è quello di far predisporre dall’ufficio preposto un pannello di controllo con l’assegnazione di un nome utente e relativa password, consentendo di aggiornare in piena autonomia esclusivamente i contenuti relativi alla sezione in questione”.

“Il web è lo strumento che oggi permette la divulgazione delle informazioni, in maniera trasparente, accessibile e rapida. Pertanto, siamo certi – conclude Olivetti – che il sindaco vorrà accogliere favorevolmente questa iniziativa di facile realizzazione che, oltre a fornire utili informazioni ai cittadini disabili, potrà dare ulteriore prestigio e visibilità al sito comunale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico