Aversa

Convegno su innovazione sociale per lo sviluppo d’impresa

 Aversa. Si inaugurerà giovedì 18 settembre, con un evento di presentazione al centro culturale ‘Vincenzo Caianello’, alla presenza del sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco, della dirigente generale per le politiche sociali, politiche culturali, pari opportunità e tempo libero della Regione Campania, Rosanna Romano, …

… e di Tommaso De Simone, presidente della Camera di Commercio di Caserta, il progetto “L’innovazione sociale per lo sviluppo d’impresa”, ideato da Sis – Social Innovation Society e promosso e favorito da un partenariato locale.

All’evento parteciperanno anche esponenti del Ministero dello Sviluppo Economico e la nuova Responsabile dell’Agenzia di Coesione Territoriale, Ludovica Agrò. Il progetto, con un finanziamento di 200mila euro da parte della Regione Campania in ambito Por 2007-2013, vede l’attuazione del partenariato composto dal Comune di Aversa, quale capofila, il Comune di Recale, l’Ambito sociosanitario C6, il Consorzio Asi di Caserta, l’Ugl, l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, l’Unione Giovani Commercialisti, la Confapi Caserta, l’Ufficio della Consigliera di Parità della provincia di Caserta, la Edenred Italia Srl e l’associazione nazionale Sis.

“L’innovazione sociale per lo sviluppo d’impresa – ricorda Simonetta Cavalieri, presidente Sis – Social Innovation Society e ideatore del progetto – parte dai bisogni di conciliazione espressi dal territorio e lancia in Italia un nuovo modello di sviluppo socio-economico basato sulla contemporaneità e la multi-dimensione di azioni socialmente innovative tra le quali la co-creazione di modelli di governance aziendali, nuove forme di partenariato pubblico – privato per la creazione di impresa sostenibile, replicabile e in rete, percorsi di self-innovation dopo assenze per congedi: nel territorio di Aversa non parleremo di Corporate Social Investment ma lavoreremo su un nuovo asset strategico quale la Corporate Social Innovation.

Il progetto rappresenta l’opportunità di integrare, con fondi pubblici, interventi nell’ambito economico e sociale difficilmente finanziabili con fondi del bilancio comunale. La partecipazione del Comune di Aversa, dichiara ancora il sindaco Sagliocco, al progetto “Innovazione sociale per lo sviluppo di impresa” deriva dalla volontà di diffondere sul proprio territorio la cultura di impresa correlata a servizi di Innovazione sociale che valorizzino le risorse umane nell’espletamento del loro lavoro, siano essi lavoratori dipendenti che lavoratori autonomi e/o imprenditori.

L’amministrazione comunale di Aversa guarda con molta attenzione alle misure del Piano Operativo Regionale, sfruttando spesso le opportunità di ricorrere ai fondi comunitari per integrare i servizi offerti ai propri cittadini.

L’amministrazione comunale di Aversa stanzia annualmente oltreun milione di euro per servizi socio assistenziali. Con la partecipazione al presente progetto darà l’opportunità, ai propri cittadini lavoratori, di usufruire attraverso l’acceso a Voucher finanziati, di servizi di baby sitting, asilo e Baby parking per coloro i quali hanno figli minori di 3 anni, assistenza domiciliare per coloro che hanno un genitore o un componente del nucleo familiare necessitante di cure domiciliari alla persona o di forme di flessibilità di lavoro anche a seguito di congedi parentali.

Interventi formativi favoriranno, ancora, la creazione di imprese al femminile che valorizzino il ruolo della donna nel mondo del lavoro, favorendola eventualmente attraverso interventi di conciliazione tra i tempi di vita e quelli di lavoro.

L’iniziativa prevede la diffusione e informazione, sul territorio, attraverso convegni, seminari e road-show, e progetto pilota su nuove opportunità di conciliazione per i lavoratori dipendenti, autonomi e per gli imprenditori, tra i tempi di vita da dedicare agli affetti ed alle esigenze della famiglia con i tempi di lavoro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico