Aversa

Cimitero, l’asfalto “discriminatorio” nei vialetti

 Aversa. Non sempre la morte è una “livella”, come diceva il principe della risata Antonio de Curtis, in arte Totò. Ad Aversa ci sono anche defunti di serie B perché basta un minimo di disattenzione per far sì che anche nella morte non tutti siano uguali.

E quanto lamentano i frequentatori del cimitero cittadino che hanno i loro cari sepolti sul lato est del luogo di riposo eterno, posto al confine con Cesa.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico