Santa Maria C. V. - San Tammaro

“Invadeteci”, si chiude con 2.600 ingressi all’Anfiteatro Campano

 Santa Maria Cv. Un altro successo di pubblico a coronare quella che è stata una stagione ricca di eventi e di interesse. “Invadeteci sotto il cielo di Spartaco” – la programmazione promossa dal Comune di Santa Maria Capua Vetere – si è chiusa con numeri importanti.

Lo scorso weekend, l’ultimo in cartellone, ha fatto registrare oltre 2.600 ingressi. Un risultato che va a sommarsi a quelli ugualmente importanti ottenuti sin dal primo evento della rassegna e che conferma, migliorandolo, anche il record della prima edizione, quella dell’anno scorso. In 1.200 hanno scelto l’anfiteatro campano, venerdì sera, per ammirare gli splendidi percorsi di luce e per partecipare alle passeggiate narrate realizzate in collaborazione con l’associazione Casertaterrae.

In oltre 1.400, invece, hanno applaudito le bravissime artiste che sabato sera hanno incantato i presenti con il loro “Notturno… al bagliore delle stelle”. Il recital pianistico di Flavia Salemme è stato molto apprezzato dai visitatori, così come gli interventi teatralizzati della brava Consiglia Aprovidolo.

Due eventi importanti a chiudere una rassegna che ha riservato non poche soddisfazioni agli organizzatori e al sindaco Biagio Di Muro: “La nostra città continua a caratterizzarsi per l’ospitalità, per la qualità dei suoi appuntamenti, per il fascino delle risorse storiche e archeologiche di cui può vantarsi. Questa amministrazione, grazie anche all’encomiabile impegno degli assessori Lebbioli e Troianiello, sta seguendo un percorso in cui cultura e marketing territoriale sono due facce della stessa medaglia, in perfetta interazione tra loro. Anche questa estate ormai agli sgoccioli, dunque, ha visto Santa Maria Capua Vetere protagonista nel panorama provinciale e regionale degli eventi. Continueremo ancora, con impegno, sulla strada imboccata, quella della valorizzazione del nostro immenso patrimonio storico e culturale, insieme alla soprintendenza archeologica”.

“Voglio ringraziare – dichiara a sua volta Rosario Lebbioli, assessore al Marketing territoriale – tutte le associazioni, gli artisti e le persone che hanno contribuito alla buona riuscita della seconda edizione di ‘Invadeteci sotto il cielo di Spartaco’. Senza dubbio l’anfiteatro, con il suo fascino misterioso e la sua storia, è un importante attrattore, ma ad alzare il livello di qualità del cartellone sono stati gli artisti che si sono esibiti e tutti coloro che lo hanno reso possibile, a cominciare dalla direttrice artistica Laura Del Verme. ‘Invadeteci’ si conclude qui, ma ci sono altre novità che riguardano l’anfiteatro campano e che saranno rese note a breve”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico