San Marcellino

Europee, Colombiano: “Scrutatori e presidenti non ancora pagati”

Anacleto ColombianoSan Marcellino. A distanza di un anno si è verificato lo stesso disagio in merito al pagamento del personale coinvolto nelle elezioni europee dello scorso maggio. Infatti, nessuno tra scrutatori, presidenti e segretari ha ancora ricevuto il compenso per la propria prestazione nonostante siano trascorsi ormai quasi cento giorni.

“Siamo profondamente colpiti dalla negligenza e dalla noncuranza della amministrazione”, ha dichiarato Anacleto Colombiano, leader dell’opposizione dell’Ancora, sottolineando: “Ciò risulta ancora più grave considerando anche che la selezione degli stessi dipendenti era avvenuta sulla base di un disagio economico. Il Comune guidato da Carbone si è mostrato e continua a mostrarsi ancora una volta totalmente sordo ai bisogni della cittadinanza. Oltre al danno anche la beffa per le povere persone che sono state illuse dall’incarico ricevuto in maggio e a tuttora non hanno visto un soldo. Noi come opposizione siamo da sempre impegnati nella tutela dei diritti dei più deboli a prescindere da questioni elettorali. Siamo riusciti a far ottenere questa opportunità ma sembra non sia stato sufficiente visto che il comune non rispetta gli accordi presi senza considerare i tempi e i bisogni dei cittadini”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico