San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Cancello Scalo, rievocazione storica accampamenti del console Marcello

 San Felice a C. Sabato 30 agosto presso il castello federiciano di Cancello Scalo, sarà possibile rivivere l’esperienza degli accampamenti romani del console Marcello, attraverso una rievocazione storica che ci porterà indietro nel tempo, fino al 216 a.c.

I fatti raccontati sono quelli che hanno avuto per protagonista il console Marco Claudio Marcello, inviato da Roma per contrastare l’avanzata di Annibale su Roma.

L’esercito romano si accampò nel territorio limitrofo a Suessola; successivamente, superando l’antico valico di Corte Vetere, in località Talanico a San Felice a Cancello, irruppe a Nola “per montes super suessulam”, avendo la meglio sugli invasori.

Quanti parteciperanno all’evento verranno guidati in un percorso storico, ma anche naturalistico, lungo la collina di Cancello. Qui incroceranno figuranti in abiti d’epoca e antiche tende romane perfettamente ricostruite. Una volta giunti in cima alla collina, presso il Matinale, i partecipanti, oltre a godere del magnifico paesaggio che spazia dalla Valle di Suessola a Napoli e Capri, avranno la possibilità di visitare gli spazi del castello.

A far da guida sarà il professore Pierfrancesco Rescio, docente universitario presso l’università Suor Orsola Benincasa di Napoli ed esperto di storia medievale. Sono previsti tre turni di partenza per il percorso guidato: alle 16, alle 17 e alle 18.

Nei pressi del castello vi sarà per tutti i bambini la possibilità di partecipare a laboratori di archeologia sperimentale realizzati dall’Archeoclub di Acerra. La serata si concluderà con un concerto di musica etnica al tramonto.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, scontro tra auto in Via Amendola: due feriti. M5S interroga il sindaco su sicurezza stradale - https://t.co/SJdyYr3p4J

Gricignano, due africane tentano di "beffare" altri utenti alle Poste: scoperte, gridano al "razzismo" - https://t.co/YdOXwKsTpe

Viaggia senza biglietto e prende a pugni in faccia il capotreno: senegalese arrestato nel Casertano - https://t.co/LZ1ZQriibr

Teverola, "Festa di Sant'Antuono" tra fede e folclore - https://t.co/71qZqD8cYX

Condividi con un amico