Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Piazza: “Le delibere farlocche di Cennami e Piazza”

 Mondragone. Come hanno sovvertito abusivamente il risultato elettorale, così oggi – Cennami e Schiappa – cospirano contro le loro stesse delibere.

La Giunta ribaltonista, dopo aver approvato le delibere numero 83 del 16 maggio per la delocalizzazione dell’area pescatori e numero 111 del 27 giugno per l’istituzione di un’area da destinare alla vendita dei prodotti ortofrutticoli, le ha miseramente abbandonate a se stesse senza darle alcun seguito.

La delibera di delocalizzazione dell’area pescatori aveva fin dal principio il suo peccato originale; difatti non può prevedersi di allocare le imbarcazioni dei pescatori al centro del lungomare cittadino dove l’arenile è molto frequentato ben oltre il periodo estivo. Oltretutto, a differenza di quanto reciti il corpo della delibera, non è assolutamente vero che la nuova individuazione dell’area non contrasti con il Piano Spiaggia.

Si invita l’esecutivo comunale a prendere visione del citato piano per rendersi immediatamente conto che la zona individuata per i pescatori è la stessa area in cui dovrebbero sorgere ben due nuovi stabilimenti balneari. Allo stesso modo risulta alquanto difficile pensare di impiantare un mercato per la vendita dei prodotti ortofrutticoli in una zona, oltreché avulsa dal circuito cittadino, completamente abbandonata e al limite dei requisiti igienico-sanitari (oggi è addirittura utilizzata come area cantiere).

Spazio, peraltro, che pur essendo stato dato in concessione alla società che gestisce i parcheggi comunali, non ha mai ospitato nemmeno un’autovettura tanto è la sua estraneità al tessuto urbano. Ma si sa al duo Cennami/Schiappa tutto ciò non importa, a loro interessa solo salvaguardare l’apparenza.

Probabilmente le due deliberazioni “farlocche” sono meramente strumentali al loro disegno politico, volto semplicemente a dimostrare a specifiche categorie economiche della città che l’Amministrazione comunale è “figurativamente” presente al loro fianco, dimenticandosi – però – che se si bluffa prima o poi si rimane nudi. Ecco, oggi l’Amministrazione Cennami/Schiappa, con tutto l’impegno di cui non è stata capace di profondere, è nuda davanti alla città!

Il consigliere comunale Giuseppe Piazza

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico