Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Palazzo Messore “a colori”, scongiurato lo scempio

Giovanni Santoro Marcianise. “L’unità di intenti che ha caratterizzato l’azione amministrativa e quella di sensibilizzazione ad opera di un gruppo di cittadini ha consentito in breve tempo di risolvere la questione della facciata di Palazzo Messore”.

E’ il commento dell’assessore all’Urbanistica Giovanni Santoro sulla ritinteggiatura con colori accesi del piano inferiore dello storico edificio, che fa angolo tra piazza Umberto I e via De Felice. La vicenda aveva interessato il sindaco Antonio De Angelis, ed il suo delegato Santoro, che già lo scorso7 agosto avevano chiesto alla polizia municipale di convocare il proprietario dei locali per invitarlo, in applicazione al relativo regolamento comunale, a ritinteggiare la facciata con colori che non deturpassero l’aspetto dell’abitato e del centro urbano e che fossero unitari rispetto al resto dell’edificio.

Così, complice anche l’iniziativa mediatica di un gruppo di giovani marcianisani, in pochi giorni la questione ha avuto l’esito sperato. “Insieme al sindaco De Angelis – spiega l’assessore Santoro – intendiamo ringraziare i ragazzi che, con la loro azione di costruttiva denuncia, hanno dimostrato attenzione verso il territorio ed hanno fornito valido supporto all’azione amministrativa. Cogliamo anche l’occasione per invitare tutti i proprietari di immobili nel centro storico a prendere visione dei regolamenti comunali, pubblicati nella relativa sezione del sito web dell’Ente, prima di iniziare qualsiasi tipo di lavoro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico