Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Aggrediscono i genitori per soldi: arrestati due 28enni

 Marcianise. Due casi di violenza contro i genitori che hanno richiesto l’intervento dei carabinieri e portato all’arresto di due giovani di Marcianise.

Il primo episodio ha riguardato il 28enne A.S., il quale, in evidente stato di alterazione psico-fisica, aveva danneggiato i mobili ed i suppellettili della sua abitazione. Allertati dai genitori, i militari della locale stazione, nei cui confronti il giovane assumeva un atteggiamento di sfida, proferendo parole offensive, traevano in arresto lo stesso, conducendolo in carcere. Dai successivi atteggiamenti emergeva che il 28enne era stato denunciato per i comportamenti violenti nei confronti dei genitori, aggravati soprattutto nei momenti in cui questi ultimi non gli elargivano somme di denaro.

Analoghe circostanze per un altro 28enne, G.S., i cui genitori facevano intervenire i carabinieri dopo essere stati aggrediti in casa dinanzi al loro rifiuto di dare venti euro al figlio. Al loro arrivo i militari si vedevano costretti a bloccare il giovane con la forza, poiché continuava a inveire contro di loro e altri conoscenti che cercavano di calmarlo, e ad accompagnarlo in caserma, trattenendolo nelle camere di sicurezza in attesa del giudizio per direttissima.

Entrambi gli interventi hanno visto la partecipazione dei carabinieri del 10° Battaglione Campania, impegnati, in questo periodo, in attività preventiva e di controllo del territorio nell’intera area di competenza della compagnia Marcianise.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico