Maddaloni - Valle di Maddaloni

Farmacia, De Lucia pronta a chiedere revoca del decreto regionale

 Maddaloni. A seguito di comunicazione con cui la Regione Campania ha imposto il termine di 120 giorni (con scadenza l’8 luglio /2014) per la conclusione del procedimento di apertura della sede della decima farmacia in gestione comunale, il Comune ha richiesto di prorogare i termini imposti.

“Nel merito – spiega il sindaco Rosa de Lucia – si è posto in evidenza che, essendo andata deserta la prima procedura di evidenza pubblica, il Comune ha dovuto ripetere gli atti procedendo ad indire nuova procedura con determinazione dirigenziale numero 277 del 12 giugno 2014, e relativa pubblicazione del bando su Guri numero 69 del 20 giugno, sito istituzionale e albo pretorio del Comune il 17 giugno, nonché su Burc e Guce”.

“Nella stessa richiesta di proroga alla Regione Campania – sottolinea il primo cittadino – è stato comunicato il termine di presentazione delle offerte al 30 luglio 2014 con fissazione della I seduta pubblica al 31 luglio 2014. Pertanto, alla data stabilita si è svolta la Ia seduta di gara nel corso della quale è stata esaminata la documentazione amministrativa relativa alle due offerte pervenute all’Ente. Fino al giorno della scadenza del termine per la presentazione delle offerte non è pervenuto alcun riscontro da parte della Regione Campania alla richiesta di proroga dei termini, per cui la procedura di gara non si è interrotta e la seduta ha avuto luogo”.

Vi sono, infatti, tutte le motivazioni per chiedere, in autotutela la revoca del decreto dirigenziale numero 156 del 29 luglio scorso, pervenuto al Comune il 31 luglio, nella stessa data della seduta di gara, “visto che – spiega ancora il sindaco – non vi è stata affatto inerzia da parte del Comune ma, al contrario, l’Ente ha posto in essere tutti gli atti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico