Lusciano

Servizi sociali, pioggia di domande per il servizio di baby sitting

 Lusciano. “Siamo davvero soddisfatti dell’esito dell’avviso di selezione pubblica – per titoli e colloquio – per il reperimento di figure professionali necessarie al funzionamento del programma ‘Servizi per la prima infanzia – Por Fse Campania 2007/2013, Asse II, Obiettivo specifico F), Obiettivo operativo 2, …

… predisposto nell’ambito dell’Intesa Stato-Regioni ‘Conciliazione dei tempi di vita e di lavoro’ – Progetto Centro baby sitting”. Così Ernesto Di Mattia, coordinatore dell’Ambito C07, commenta l’arrivo di 126 domande all’Ufficio protocollo del Comune capofila di Lusciano.

L’iniziativa interesserà i sette comuni dell’Ambito ex C08: Lusciano (capofila), Parete, San Marcellino, Trentola Ducenta, San Cipriano D’Aversa, Villa di Briano e Villa Literno. “Per l’espletamento del servizio saranno necessari un coordinatore (Con requisito d’accesso: laurea in Psicologia o in Sociologia) e due operatori per l’infanzia.

Per la prima figura sono state presentate 62 istanze all’Ufficio protocollo del Comune capofila, mentre per la seconda ventisei. Coordinatori e operatori per l’infanzia saranno impegnati nella gestione dei due Centri baby sitting, allocati nei comuni di Lusciano e Villa di Briano, per minori dai 18 ai 36 mesi, che saranno aperti dal lunedì al venerdì dalle 14.30 alle 18.30 – ribadisce l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Lusciano Domenica Inviti – L’attività sarà volta a fornire accoglienza, maternage, giochi e attività stimolanti in ambiente protetto, percorsi di socializzazione e cura con piccoli gruppi di coetanei, possibilità di creare rapporti continuativi nel tempo, agevolare la piena espressione delle potenzialità individuali dei piccoli utenti, promuovendo un sistema di opportunità educative, assicurare il diritto all’uguaglianza, del rispetto delle pluralità e delle diversità delle culture familiari, potenziare la prevenzione dello svantaggio e della discriminazione”.

“Saranno poi attivate sette short lists di baby sitter, una per ogni comune dell’Ambito, costituite da coloro che hanno risposto all’avviso, offrendo la loro disponibilità a partecipare al servizio (26 le domande arrivate, anche se dovrà essere vagliata la documentazione allegata) – sottolinea il sindaco di Lusciano Nicola Esposito – Il coordinamento istituzionale ha voluto tenere conto delle esigenze delle donne e, tramite l’Ufficio di Piano, ha presentato un progetto per l’ottenimento di fondi regionali.

La graduatoria sarà pubblicata sul sito www.comunedilusciano.it. Il servizio dovrà essere svolto, di norma, in orario di ufficio e durante gli orari di apertura dei Centri baby sitting, salvo diversa richiesta concordata con il Responsabile dell’Ufficio di Piano”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico