Italia

La “Super Luna” nella Notte di San Lorenzo

 Napoli. La notte di San Lorenzo ha offerto in tono minore lo spettacolo delle stelle cadenti a causa di un altro gradito fenomeno astronomico che ha estasiato italiani e campani tutti con occhi e il naso all’insù per guardare la “Super Luna”.

Il satellite del nostro pianeta si è mostrato agli abitanti del globo terrestre con una dimensione superiore del 12% rispetto alla normale luna piena, evento già ammirato lo scorso 12 luglio e che si ripeterà l’otto settembre, prima di ricomparire il 14 novembre 2016.

L’evento è frutto della coincidenza tra il momento di massima visibilità del corpo celeste e la minore distanza percorsa tra essa e il pianeta Terra. Miscelato alle meraviglie paesaggistiche che offre il terzo pianeta del sistema solare il fascino dell’occasione è garantito.

Per le stelle cadenti appuntamento rinviato al 12 agosto, quando maggiormente visibile sarà il fenomeno della vicinanza tra il mondo e lo sciame meteorico delle Perseide porterà i piccoli frammenti di roccia presenti nel meteoriti ad essere attratti dalla forza di gravità della terra e a dissolversi dell’atmosfera con spettacoli di luce e piccole scie.

Il consiglio è sempre quello, soprattutto per chi si trova in città, di scegliere posto il più lontano possibile da grandi fonti di luce, come sono appunto le metropoli, adagiarsi su di una spiaggia o una campagna e apprezzare la meravigliosa scena del creato, magari in compagnia romantica.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico