Home

Pink Floyd, rinviata la mostra “Their mortal remains” a Milano

 I fan italiani dei Pink Floyd dovranno attendere ancora un po’ prima di poter visitare “Their mortal remains”, la mostra multimediale sulla carriera dell’iconica band inglese, la cui apertura a Milano, alla Fabbrica del Vapore, era stata programmata per il 19 settembre.

Attraverso un comunicato, l’ufficio stampa dell’evento ha infatti informato che la mostra è stata rinviata “a causa di ritardi del piano di produzione. Il complesso allestimento della mostra secondo gli standard previsti ha inevitabilmente reso impossibile il rispetto dei tempi. La vendita dei biglietti è, per il momento, sospesa. I biglietti già acquistati rimarranno validi e potranno essere utilizzati una volta che le nuove date della mostra saranno annunciate o potranno essere rimborsati presso i punti vendita di acquisto”. A preoccupare, in realtà, è il fatto che nel comunicato non compaia alcuna indicazione sulla nuova data di apertura.

La mostra si presenta come una delle più interessanti all’interno dell’immaginario dei Pink Floyd, probabilmente la prima band della storia della musica ad andare oltre l’aspetto sonoro dei propri brani e dei propri spettacoli, per offrire al proprio pubblico non dischi o concerti, ma esperienze totalizzanti e spiazzanti.

Giusto per fare alcuni esempi, “Their mortal remains” ospita il famoso maialino volante rappresentato sulla copertina di “Animals” e poi utilizzato durante gli show della band, così come la scultura di 20 metri di “The Wall”. Nell’attesa, fino al 7 settembre l’Arengario di Monza ospita una mostra su Storm Thorgerson, l’artista visionario che disegnò le cover dei dischi più famosi dei Pink Floyd, da “Atom Heart Mother” a “Wish You Were Here”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico