Home

Le cornamuse di Hevia al Ravello Festival

 Il suono delle cornamuse di Hevia inonda il Ravello Festival. Le cornamuse elettroniche di Hevia hanno immerso il pubblico nelle atmosfere d’altri tempi.

L’artista asturiano, cui va riconosciuto il merito di aver rinnovato l’interesse per la cornamusa e la musica folk in generale, ha presentato in concerto il repertorio del suo ultimo lavoro in studio, “Obsession”.

Oltre a pezzi inediti, Hevia ha proposto reinterpretazioni di brani tratti dal repertorio di tango argentino dei gaiteros, ovvero i suonatori di cornamusa asturiani emigrati in Sudamerica.

Il musicista, accompagnato da Josuè Santos al piano acustico e dalla sorella Maria Josè Hevia alle percussioni, ha portato in scena la tradizione musicale del proprio paese e rivisitato in acustico quei brani originali, come “Busindre Reel”, che lo hanno reso famoso nel mondo.

Hevia è l’inventore della Gaita Midi, una cornamusa elettronica con la quale si esibisce regolarmente.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico