Esteri

Usa, tengono figlie imprigionate nella roulotte per giocare a videogame

 Per tre anni hanno tenuto le figlie di 5 e 10 anni imprigionate in una roulotte sporca e putrida per poter immergersi nella realtà virtuale dei videogiochi.

Lester Louis Huffmire e la moglie Petra, entrambi di 41 anni della California, passavano ore a giocare a World of Warcraft. Di fronte ai giudici si sono dichiarati colpevoli e sono stati condannati rispettivamente a 5 e 3 anni di carcere per abuso su minori e istigazione alla delinquenza.

I due non permettevano alle piccole neppure di andare a scuola. Dopo una chiamata di un vicino di casa, la polizia ha fatto irruzione nella casa-roulotte e ha trovato le due bambine in situazioni igieniche pessime, malnutrite e luride.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Incidente su A1 tra Acerra e Villa Literno: muore pedone investito - https://t.co/VeRcTevkHQ

"The Queen", Nicola Schiavone, figlio di "Sandokan", rivela intrecci tra camorra e imprenditori - https://t.co/nsS42vpOWu

Aversa, l’accordo Comune-Eav approda in Consiglio. M5S: “Un regalo all’azienda” https://t.co/mqmv6Sh2J5

Casal di Principe, accoltellato per un debito di denaro: un arresto https://t.co/31IYRCiwYx

Condividi con un amico