Esteri

Usa, tengono figlie imprigionate nella roulotte per giocare a videogame

 Per tre anni hanno tenuto le figlie di 5 e 10 anni imprigionate in una roulotte sporca e putrida per poter immergersi nella realtà virtuale dei videogiochi.

Lester Louis Huffmire e la moglie Petra, entrambi di 41 anni della California, passavano ore a giocare a World of Warcraft. Di fronte ai giudici si sono dichiarati colpevoli e sono stati condannati rispettivamente a 5 e 3 anni di carcere per abuso su minori e istigazione alla delinquenza.

I due non permettevano alle piccole neppure di andare a scuola. Dopo una chiamata di un vicino di casa, la polizia ha fatto irruzione nella casa-roulotte e ha trovato le due bambine in situazioni igieniche pessime, malnutrite e luride.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico