Esteri

Usa, bambina di 9 anni uccide istruttore con un mitra

 Las Vegas. Un’altra morte negli Stati Uniti dovuta al famigerato problema dell’utilizzo libero delle armi che sta inferocendo da più anni le fazioni politiche del Congresso americano.

La tragedia, questa volta, è avvenuta incredibilmente per mano di una bambina di soli 9 anni, che in un poligono situato in una cittadina isolata del deserto del Mohave, in Arizona, ha ucciso involontariamente il proprio istruttore.

Un capriccio dei genitori, quello di vedere la propria figlia sparare in un poligono con una mitraglietta Uzi. Ma qualcosa va storto, nonostante l’istruttore fosse dietro di lei a coordinarla, forse il rinculo troppo forte ha spostato la canna del mitra verso la testa dell’uomo.

Un solo colpo e Charles Vacca, figlio di un veterano americano, è stato trasportato al vicino ospedale universitario in condizioni tragiche dove è morto poco dopo. L’episodio è avvenuto sotto gli occhi degli stessi genitori, che hanno addirittura immortalato il momento della tragedia con una videocamera. Il filmato è stato poi dato allo sceriffo della zona ma inevitabilmente è finito sulla Rete. Nel video le immagini precedenti al tragico incidente.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico