Esteri

Bimbo malato di tumore portato via dai genitori

 Southampton. E’ corsa contro il tempo per la polizia in Gran Bretagna per salvare un bambino di 5 anni malato di tumore al cervello. Il bimbo, Ashya King, era ricoverato in ospedale a Southampton ed è stato portato via dai genitori senza il consenso dei medici.

Le telecamere di sorveglianza del Southampton General Hospital mostrano il momento in cui , alle due di notte, Brett King si allontana dalla clinica con il figlio Ashya nel carrozzino. Il 51enne e sua moglie Naghemeh King, 45, hanno poi preso un traghetto da Portsmouth, direzione Cherbourg , nord della Francia.

Non si comprende ancora bene il motivo per il quale i due avrebbero deciso di sottrarre il loro bambino, gravemente malato, alle cure. Su Facebook e Twitter la polizia ha postato foto dei due genitori e il tipo di auto sulla quale stanno viaggiando, una Hyundai I800 Style.

Al piccolo Ashya è stato diagnosticato il carcinoma soltanto un mese fa, ma si tratta di una forma molto aggressiva tanto che non riesce più a muoversi e a parlare. L’allarme dei medici è molto serio perché secondo quanto hanno riferito: “Il bambino potrebbe morire se non sottoposto a cure immediate e costanti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico