Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, Cangiano: “L’offerta della presidenza era provocatoria”

Raffaele Cangiano Casapesenna. Raffaele Cangiano spiega il perché del suo “no” alla presidenza della Commissione Bilancio.

“La scorsa settimana – afferma l’esponente dell’opposizione – si è tenuta la convocazione di tutte le commissioni, con la successiva nomina dei vari presidenti. In merito a tale atto sono rincorse notizie discordanti e futili strumentalizzazioni, da parte dell’amministrazione De Rosa, sul rifiuto della presidenza della Commissione Bilancio, che intendo chiarire. Se dalla maggioranza si parla di affidarmi tale presidenza per una maggiore trasparenza, ebbene a mio avviso si sono dimenticati che da regolamento comunale è prevista una ‘commissione trasparenza’, dove attualmente la presidenza è del nostro capogruppo Antonio Garofalo”.

“Il mio ‘no’ a tale carica è scaturito – precisa Cangiano – sia perché in tale commissione sono presenti persone con ‘inesperienza’ sia politica che amministrativa, e sia perché tale presidenza è solo ‘simbolica’ e allo stesso tempo ‘provocatoria’, perché credo che per il bene del territorio occorre la massima sinergia tra i componenti di ogni commissione”.

“E poi – continua Cangiano – il mio rifiuto è anche conferma di un ruolo che ricopro, quale l’opposizione, e di una coerenza che contraddistingue la mia persona, nulla togliere al fatto che se l’attuale amministrazione attui scelte concrete, non ci sia la mia e la nostra collaborazione”.

In conclusione, Cangiano afferma: “Posso solo dire che: “Nella vita ci sono sempre e in ogni caso delle scelte da fare, accettare le condizioni in cui viviamo o assumersi le responsabilità di cambiare”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico