Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Grazzanise, grande festa finale del “Campo Solare 2014”

 Grazzanise. “Ludendo docēre” cioè “insegnare divertendo”: è di sicuro racchiusa in quest’antico motto latino la chiave del successo bissato quest’anno dall’associazione Contemporanea onlus, …

… organizzatrice del “Campo solare 2014 – Crescere insieme”: una vera e propria “scuola estiva” frequentata, nel bimestre appena finito, da decine di bambini e ragazzi del paese, presso la struttura, ottimamente attrezzata, di Via Eufemia. E là, qualche giorno fa, s’è svolta la grande festa finale, nella stessa lieta e costruttiva atmosfera che ha caratterizzato ogni fase del ricreativo e formativo itinerario programmato nell’alveo dei quattro primari elementi naturali: acqua, terra, aria e fuoco.

Massiccia la partecipazione dei nuclei familiari intervenuti per la gioia dei piccoli protagonisti fieri di mostrare ai loro cari le nuove abilità apprese e gli apprendimenti conseguiti su differenti e convergenti versanti (rispetto delle regole di vita comunitaria, progressiva interiorizzazione di valori positivi, scoperta e difesa dell’habitat, addestramento nel riciclo dei materiali, nuoto e acquagym, approccio alla lingua inglese, esplorazione storico-geografica del territorio, accostamento agli strumenti musicali).

La festa ha avuto inizio col saluto di apprezzamento e di ringraziamento che la presidente della Contemporanea, Simmaca Miele, ha rivolto a tutti i presenti, a quanti in qualunque modo hanno contribuito al raggiungimento degli obiettivi (globalmente estrinsecati con la formula “Nel mondo che mi circonda: gioco, scopro, sperimento”) e, naturalmente, alla Commissione straordinaria Migliorelli-Auricchio- Quaranta che sta guidando il Comune di Grazzanise dal marzo 2013 e che ha voluto assicurare il suo sostegno al “Campo solare 2014”.

Dunque, meritatissimo il riconoscimento che genitori, nonni e zii hanno in diverse maniere espresso ai cinque “operatori” che, nei mesi di giugno e luglio, si sono direttamente impegnati “sul Campo” con autentica professionalità: Anna Di Simeone (insegnante di musica secondo il metodo elaborato da E. Willems), Ivana Bertone (laureanda in scienze dell’educazione), Elena Miele (responsabile dei laboratori creativi), Anna Rachele Natale (laureata in economia aziendale) e Roberto Raimondo (istruttore di nuoto). Un particolare momento di briosa coralità è stato vissuto dai bambini allorché hanno interpretato, con bella integrazione mimica, un piacevole canto gioiosamente diretto dall’esperta Chiaravita Mannillo.

Ma in realtà tutte le rappresentazioni, sviluppatesi nell’arco di quasi quattro ore intorno ad un’attraente piscina e fra vari stand allestiti, hanno confermato la buona qualità del percorso pensato e gestito dalla Contemporanea: un lodevole progetto che, sul sociale e culturale, ha in parte coperto il complessivo ed incredibile vuoto di iniziativa pubblica che in tal senso ha purtroppo marchiato finora l’estate grazzanisana. Nella “cabina di regìa” coordinata dalla presidente Miele forse si stanno delineando fin da adesso ulteriori perfezionamenti tecnico-organizzativi e sostanziali novità da apportare per l’edizione 2015 del “Campo solare”.

Intanto già s’avvicina settembre, quando riprenderà l’ordinaria attività “autunno-inverno-primavera” della Contemporanea la cui originaria “mission” s’inquadra nell’ambito dell’educazione musicale e dell’avvio alla pratica strumentale: il “know-how”, in questo specifico solco artistico, è ormai consolidato: vengono dunque da lontano i consensi che la Contemporanea raccoglie, anche al di là degli angusti confini locali. Non meno roseo si profila l’avvenire, proprio grazie ad un costante lavoro di aggiornamento e ad una tenace “passione civile” che a Grazzanise “fa scuola”.

Raffaele Raimondo

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico