Trentola Ducenta

Riqualificazione strade, Griffo inaugura lo “Sblocca Trentola”

 Trentola Ducenta. È tutto pronto per il via ai lavori di rifacimento e riqualificazione di via IV novembre, via Circumvallazione e via Roma.

Trentola Ducenta, quindi, risulta, molto probabilmente, il primo comune della Regione Campania a vedere appaltati lavori che rientrano nel provvedimento di accelerazione della spesa. Pochi dettagli ancora, che la Stazione Unica Appaltante sta mettendo a punto, e potranno finalmente partire i lavori che trasformeranno la città. Una trasformazione o meglio il rilancio e riscatto della città, in verità, già avviati dall’Amministrazione comunale con il rifacimento e la riqualificazione di via Enrico De Nicola e con tanti altri piccoli ma significativi interventi eseguiti su strade periferiche e non, meno interessate dai flussi veicolari, ma comunque importanti per il sistema viario cittadino.

Una azione di rilancio e riscatto, dunque, per una città troppo spesso ingiustamente salita alla ribalta delle cronache solo per eventi negativi. I lavori ormai al via, riguarderanno la ristrutturazione, l’ampliamento e la razionalizzazione delle rete fognaria cittadina che attraversa via Circumavallazione, un’opera che consentirà di risolvere il problema dell’acqua piovana che, proveniente da Parete e da Giugliano, si riversa fin nel centro cittadino, e la riqualificazione di via IV Novembre e di via Roma. Intanto, l’Amministrazione comunale sta predisponendo anche il progetto per il rifacimento della sede stradale e dei marciapiedi di via Cottolengo e per la riqualificazione di altre arterie cittadine. Prosegue, dunque, l’azione di ripristino di alcune importanti strade cittadine e di recupero e valorizzare dei centri storici cittadini.

“I progetti di via IV Novembre e via Roma – spiega Griffo – prevedono interventi radicali per un efficace ammodernamento delle importanti arterie cittadine, anche attraverso la sostituzione dell’attuale manto stradale con una nuova pavimentazione con caratteristiche di elevata resistenza, durabilità, attrito ed antiscivolosità, mentre quello di via Circumvallazione prevede la realizzazione di un collettore nel quale saranno convogliate le acque piovane, provenienti da Parete e Giugliano, per essere scaricate nello Spierto. Si tratta di un’opera importante – aggiunge Griffo – che farà di via Circumvallazione un fiore all’occhiello della città con il rifacimento della sede stradale, della pubblica illuminazione e di tutto l’arredo urbano. Queste – conclude Griffo – sono le risposte che l’Amministrazione mette in campo per risolvere le problematiche cittadine e per ripagare la fiducia accordatale dai cittadini”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico