Campania

La bufala del film negato a Scorzese: il sindaco di Caserta annuncia querele

 Caserta. C’è un nuovo capitolo della vicenda sul fantomatico film di Martin Scorsese che la Reggia di Caserta non avrebbe voluto ospitare e che ha coinvolto pesantemente anche ilComune.

“Ora – spiega il sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio – anche il quotidiano che ha diffuso la notizia, dopo altre notizie pubblicate a livello nazionale che già a Ferragosto avevano rivelato la vera natura dei fatti, chiarisce l’attività di disinformazione, di vera e propria comunicazione falsa, organizzata da personaggi che non hanno esitato a spendere il nome di Caserta per i loro interessi. Dobbiamo considerare che Caserta (come Venaria, come Lampedusa) è stata coinvolta in questa operazione truffaldina per il suo richiamo e il suo appeal internazionale”.

Il primo cittadino annuncia che “metteremo in campo ogni iniziativa legale che possa servire a far capire a tutti che Caserta non va offesa in questo modo. Mi auguro che faccia altrettanto il ministero dei Beni Culturali, che pure veniva pesantemente tirato in ballo”.

“I cittadini – conclude Del Gaudio – hanno bisogno di fidarsi di istituzioni che si impegnano concretamente per il territorio. Questa è l’occasione di tirare una riga tra chi fa sul serio e chi invece non vuole farlo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico