Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, Pd: “Sbagliato il progetto del depuratore di Casale”

 Castel Morrone. E’ in panne l’Amministrazione capeggiata dal sindaco Pietro Riello. Ha fatto progettare l’impianto di depurazione in località Casale a un tecnico sprovvisto delle competenze professionali necessarie per tali opere.

Ma l’errore nonè il solo, perché ce n’è uno ancor più colossale. Infatti, Castel Morrone ha già due depuratori per soddisfare l’intero fabbisogno della nostra piccola comunità, perciò non serve un terzo impianto, semmai c’è l’impellente necessità di realizzare altri collettori fognari per recapitare le acque reflue ai depuratori esistenti.

Un progetto quello approvato e messo a gara dall’amministrazione comunale senza capo né coda, frutto d’improvvisazione e incompetenza amministrativa che produrrà soltanto altri danni all’ente comunale.

Un atto che dimostra la plateale incompetenza di Pietro Riello a fare l’amministratore pubblico, che, con le sue decisioni sbagliate, sta mettendo in grave difficoltà i Morronesi. Da ciò consegue che se il paese è in condizioni disastrate la responsabilità non può che derivare da amministratori incompetenti e da politici incapaci di determinare una sorte migliore per il nostro paese.

Dopo otto anni di promesse fallite, non c’è più un minuto da perdere. Bisogna cambiare verso alla guida dell’amministrazione comunale per evitare che Castel Morrone vada a scatafascio.

Il Pd di Castel Morrone

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico