Aversa

Niente eventi estivi in citta’, Della Valle: “Almeno mandiamo anziani ad Alife”

 Aversa. “Ei fu. Siccome immobile, dato il mortal sospiro, stette la spoglia immemore orba di tanto spiro. Non stiamo parlando di Napoleone …

… ma del calendario di eventi di intrattenimento e di attrazione di piazza intitolato ‘Estate ad Aversa’. Purtroppo dallo slogan ‘R…Estate ad Aversa’ si è passati tristemente ad una frase di un film di Totò: ‘Arrangiatevi’. Il già agonizzante calendario estivo dell’anno scorso è definitivamente morto quest’anno”. Va giù duro il consigliere comunale di centrodestra Gino della Valle, con una lunga esperienza da assessore nella precedente amministrazione guidata dall’allora sindaco Mimmo Ciaramella. L’esponente politico, passato all’opposizione nell’ottobre scorso, evidenzia che non ci sarà, infatti, nessun evento di intrattenimento e spettacoli di piazza per gli aversani che devono per forza maggiore restare in città.

“E’ evidente – afferma – che c’è stato un netto cambiamento in peggio rispetto agli anni scorsi anche in questo settore. Certo non è cultura uno spettacolo in piazza, ma il programma estivo, che negli anni scorsi era piuttosto ricco, aveva soprattutto una funzione sociale. Esso, infatti, rappresentava senza dubbio l’unico svago possibile per molti anziani, che purtroppo non potendosi permettere una vacanza trascorrono l’estate in città”.

Segue, subito dopo l’affondo diretto al primo cittadino quando, dopo aver evidenziato che non si aspetta grandi cose ma almeno dei piccoli eventi per animare un po’ in centro cittadino o qualche quartiere periferico, afferma: “Sia chiaro che non sono in discussioni le capacità dell’assessore alla cultura. E’ noto che decide solo il sindaco”.

In conclusione, una provocazione: “Non può meravigliare se un’amministrazione che ha fatto morire ‘Estate ad Aversa’ al suo giro di boa non ha ancora creato un evento culturale stabile che potrebbe portare economia e turismo in città. E’ evidente che anche in questo settore c’è una mancanza di una idea e di una strategia per la creazione di un evento. Ad Alife, intanto, tra pochi giorni si svolgerà il Palio Normanno con il quale si intende evocare le gesta di questo popolo che fondò la nostra città. In mancanza d’altro proporrei di mettere a disposizione dei pullman per i nostri vecchietti per raggiungere Alife e gustarsi lo spettacolo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico