Aversa

Fibra ottica, concordati interventi per ridurre i disagi

 Aversa. Continuano i lavori in città per l’installazione della nuova rete in fibra ottica.

“Così come abbiamo concordato nel corso di una riunione tenutasi con il responsabile dell’Ufficio tecnico e della Polizia Municipale – ha detto il sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco – tutti le autorizzazioni saranno rilasciate previa comunicazione del crono programma degli interventi da effettuarsi sulle strade cittadine. Abbiamo effettuato questa scelta per contenere al massimo i disagi per la cittadinanza”.

Programmati gli interventi per i giorni dal 25 al 30 agosto nel corso dei quali saranno impegnate quattro squadre. La prima lavorerà in via Ovidio, Via Orazio e piazza Crispi; la seconda in viale Olimpico, via Vito di Iasi, via Fratelli Cervi ed in viale Kennedy; la terza in via Giotto, via Ligabue, via delle Acacie e via Leonardo da Vinci. Mentre l’ultima, che utilizzerà anche la perforazione, sarà impegnata in via Frattini e via Castello. Certamente questi lavori stanno creando alcuni disagi alla viabilità, anche se è stato scelto, dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Sagliocco, di realizzarli in questo periodo estivo in quanto le scuole sono chiuse e la città soffre meno i disagi.

“Sempre per ridurre i disagi – ha spiegato ancora Sagliocco – abbiamo disposto che le ditte impegnate in lavori stradali non debbano lasciare alcun detrito per strada ed abbiamo concordato un incontro per la prima decade di settembre per stabilire i lavori da effettuarsi in concomitanza con l’apertura delle scuole, in un periodo in cui la città vive, già normalmente, delle condizioni complesse”.

La realizzazione della fibra ottica rientra nell’ambito del programma per fornire connettività a banda ultralarga in 119 comuni della Campania al fine di favorire il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda Digitale Europea. Aversa è tra i primi comuni della Campania dove è in corso la realizzazione della rete ultrabroadband di nuova generazione che prevede la posa di 60 chilometri di cavo in fibra ottica per collegare 120armadi stradalialle rispettive centrali, raggiungendo in questo modo un bacino di circa 30mila unità immobiliari.

Per ridurre i disagi ai cittadini e rispettare il programma delle attività di scavo, Telecom Italia sta utilizzando, grazie alla collaborazione dell’amministrazione comunale, tecniche e strumentazioni innovative a basso impatto ambientale che minimizzano i tempi d’intervento, l’area occupata dal cantiere, l’effrazione del suolo, il materiale asportato e il deterioramento della pavimentazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico