Portici

Efficientamento energetico, il Comune riceve i finanziamenti

 Napoli. Il consigliere del presidente Caldoro alle Attività produttive e Sviluppo economico Fulvio Martusciello ha consegnato, nella sede della Regione Campania, 13 decreti di ammissione a finanziamento nell’ambito degli interventi di accelerazione della spesa dei Fondi strutturali europei.

Presenti i sindaci, e loro delegati, dei comuni napoletani di Arzano, Marano, Ottaviano, Portici e Pozzuoli, di quelli casertani di Aversa e Baia e Latina, di quelli avellinesi di Sperone, Cesinali e Petruro Irpino. Si tratta del Paes – Piano di Azione Energia Sostenibile e del Programma Energia Efficiente per un totale di 10.482.821,99 euro.

Per il Comune di Aversa, in rappresentanza del sindaco Giuseppe Sagliocco, era presente l’assessore all’Urbanistica, Ninì Migliaccio.Il progettoprevede l’installazione di impianti fotovoltaici sui tetti di proprietà pubblica della città, ed è un intervento a carattere diffuso su tutta l’area obiettivo del Piu Europa, concentrato sui seguenti edifici: chiesa dello Spirito Santo, scuola media Statale “Parente”, edificio del Centro Servizi di piazza Crispi, ex Casa del Fascio, ex Convento di Sant’Antonio, casa comunale.

Nei giorni scorsi Martusciello aveva consegnato altri tre decreti ai sindaci di Liberi (Caserta), Antonio Diana (1.855.000 euro per impianto di pubblica illuminazione comunale), di Frattamaggiore, Francesco Russo (5.313.303,07 euro per la riqualificazione dell’area Pip) e di Santa Croce del Sannio (Benevento) per potenziamento area Pip in località “Cannavali” per un importo di 2.624.800 euro.

“Per avviare i progetti il prima possibile – ha commentato Martusciello – non ci fermiamo neppure durante il mese di agosto: continueremo a lavorare per sbloccare altre convenzioni ed immettere energie economiche nel nostro tessuto produttivo. Avevamo promesso che non avremmo perso un solo euro dei fondi europei e stiamo mettendo il massimo impegno affinché questo accada. I fatti confermano che siamo sulla buona strada e continueremo così”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico