Aversa

Assistenza a bambini e anziani: al via progetto dell’Ambito C6

 Aversa. Consentire a chi lavora, in particolar modo a quanti hanno figli al di sotto dei tre anni o genitori anziani che necessitano di cure o assistenza, di potersi assentare dai propri affetti con maggiore tranquillità.

Questo l’obiettivo del progetto ‘L’innovazione sociale per lo sviluppo d’impresa’, che partirà a breve ad Aversa e negli altri comuni ricompresi nell’Ambito C6, grazie ad un finanziamento della Regione Campania.

Il progetto prevede la diffusione ed informazione sul territorio comunale, attraverso convegni, seminari e road show, delle opportunità di conciliazione, per i lavoratori dipendenti e autonomi, imprenditori compresi, tra i tempi di vita da dedicare agli affetti e alle esigenze familiari ed i tempi di lavoro. Inoltre, l’intervento prevede di favorire il rientro sul lavoro post congedo parentale ai lavoratori che si sono dovuti assentare per maternità o paternità o per curare o assistere altri familiari che ne hanno bisogno.

Attraverso bandi pubblici saranno finanziati voucher per l’erogazione di servizi quali baby sitting, baby parking, ludoteche, assistenza e accompagnamento alla persona.

“Si tratta – ha dichiarato il primo cittadino normanno Giuseppe Sagliocco – di un progetto innovativo, interamente finanziato per duecentomila euro dalla Regione Campania, che ci consentirà di far accedere i cittadini aversani che effettivamente ne hanno bisogno (cosa che sarà accertata attraverso bando pubblico) a servizi che miglioreranno sensibilmente la qualità della loro vita, permettendogli di affrontare i disagi della vita con maggiore levità”.

Il progetto, che rientra negli accordi territoriali di genere, si avvale del partenariato tra il comune di Aversa, ente capofila, il comune di Recale, l’ambito socio sanitario C6, il Consorzio Asi di Caserta, l’Ugl, l’Ordine dei Commercialisti, la Confapi, e l’Ufficio della Consigliera per le pari opportunità della provincia di Caserta, la Edenred Italia srl e l’associazione nazionale ei sviluppo territoriale Sis (Social Innovation Society).

“Con questo progetto e gli altri sei approvati dagli uffici di via Santa Lucia – ha concluso il sindaco Sagliocco – abbiamo dimostrato che non è vero quanto affermato dalle opposizioni che accusano questa amministrazione di non essere capace di farsi approvare un progetto a livello regionale. In pochi mesi Aversa si è vista approvare ben sette progetti per oltre un milione e seicentomila euro nei settori più disparati, dalla cultura all’assistenza sociale alle opere pubbliche e alla raccolta rifiuti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico