Villa Literno

Tentano di svuotare conto corrente con documenti falsi: arrestati

 Villa Literno. Utilizzando documenti contraffatti, intestati ad una terza persona, riuscivano a prelevare dal conto corrente di quest’ultima, in un ufficio postale della zona, la somma di 5mila euro. Non contenti, tentavano di prelevare altri 20mila euro dallo stesso conto.

Ma in quell’occasione Tammaro Verde, 46 anni, di Villa Literno, e Rosa Buglione, 47, di Brusciano (Napoli) hanno trovato i carabinieri e sono stati arrestati.

Durante una perquisizione nell’abitazione della donna, i militari della stazione liternese hanno trovato diverse carte di identità, risultate rubate o smarrite, libretti postali intestati a terzi, timbri contraffatti di diversi uffici postali, contratti di finanziamento sottoscritti da terzi, insieme alla somma di 6mila euro, ritenuta provento dell’attività illecita.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico