Trentola Ducenta

“Festa dei sapori del mare” il 19 e 20 luglio

 Trentola Ducenta. Tutto pronto in città per l’evento che segnerà una nuova ed esaltante pagina delle tradizioni e della storia cittadina da consegnare alle nuove generazioni.

Si tratta della prima “Festa del sapore del mare da…amare”, promossa dalla Pro Loco “Terra Asprinia”, in coordinamento con gruppo parrocchiale “San Giorgio Martire” di Ducenta, con il patrocinio di Regione Campania, Provincia di Caserta e Città di Trentola Ducenta.

Tantissime le adesioni che in questi giorni stanno arrivando da ogni parte della Campania ed anche oltre i confini regionali, e ciò fa prevedere una massiccia partecipazione di un pubblico, ansioso di gustare l’emozione di un tuffo nel passato ed apprezzare le bellezze e la cordialità del territorio trentolese, magari gustando genuine pietanze per tutti i palati, che riportano indietro nel tempo, facendosi cullare dalle melodie sotto un cielo stellato.

Il taglio del nastro sabato 19 luglio, nella cornice della piazza Beato Paolo Manna. Alle ore 19.30 inaugurazione della mostra mercato dei prodotti artigianali, della mostra di pittura “I Madonnari”, mentre artisti si esibiranno contemporaneamente in spettacoli musicali per tutti i gusti, con la partecipazione del gruppo “Via del Popolo”. A seguire radunospontaneo dei “Tammurriati” e l’esibizione dei gruppi folk, con canti e balli in strada e spettacoli itineranti di artisti di strada.

Domenica 20 luglio, alle 19.30, riapertura delle mostre e degli stand gastronomici, con spettacoli musicali etici e popolari, tarantelle pizziche e tammurriate, con gli artisti di strada. A chiudere la serata uno spettacolo di fuochi pirotecnici.

Il parroco don Luciano Di Caprio, sacerdote di elevato spessore di cristianità autentica, da anni alla guida della parrocchia di San Giorgio Martire, commenta: “Sulle intercessioni dei fedeli che elevavano al Signore preghiere per una buona annata agricola o di pesca ancora oggi ci sono storie che commuovono. Tutto ciò fa parte a pieno titolo della storia del nostro territorio, anche se non si trova tracce nei libri ufficiali, quanto in quelli umani. Valori inestimabili da trasmettere alle nuove generazioni. Perciò iniziative come questa vanno sostenute e incentivate”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il sindaco Michele Griffo: “L’evento rientra tra le serate ‘R…Estate in città’, programmate dall’amministrazione comunale che da sempre valorizza e promuove il passato da consegnare alle nuove generazioni. Sin dal mio insediamento riservo particolare attenzione e sostegno per la riscoperta dei valori del nostro territorio. Storie, mestieri, sapori, riti religiosi, usanze, riportati dalla Pro Loco ‘Terra Asprinia’ allo splendore delle nostre piazze e strade. Un evento che permetterà a tutti di riscoprire il nostro passato, le nostre origini, da non cancellare, anzi da valorizzare ed amare”.

Intanto, cresce in città l’attesa di assaporare prelibatezze a base di pesce, accompagnate da un fresco bicchiere di ottimo vino, magari passeggiando per le strade trasformate in teatri e mostre.

di Franco Musto

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico