Teverola

Rivelazioni Iovine, Lusini: “Con Pezzella ho lavorato anni fa solo nel privato”

 Teverola. “Con Raffaele Pezzella ho avuti rapporti lavorativi fino al 1998, abbiamo lavorato nel privato e mai nel pubblico. Dal allora, se togliete Natale, Pasqua, onomastici e compleanni, ci saranno state al massimo due o tre chiamate l’anno”.

Così il sindaco Biagio Lusini, nel corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale, ha risposto alle richieste dell’opposizione alla luce delle recenti rivelazioni del pentito Antonio Iovine. Nel corso di un interrogatorio, “’O Ninno” aveva parlato dell’imprenditore Raffaele Pezzella, di Casal di Principe, ritenuto collegato al clan dei casalesi, e indicato in Lusini il suo “socio di fatto”.

Dopo questo chiarimento, il primo cittadino ha sottolineato come Teverola sia “un comune virtuoso”: “Ogni volta che in qualche altra località si insedia una commissione prefettizia – ha detto Lusini in Consiglio – ci vengono a chiedere la disponibilità della nostra segretaria e dei nostri dipendenti, testimonianza di una macchina amministrativa che funziona correttamente”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico