Maddaloni - Valle di Maddaloni

Via Libertà, partono i lavori di riqualificazione

Giuseppe d'AlessandroMaddaloni. Via Libertà, sono partiti giovedì i lavori per il rifacimento del manto stradale e dei sottoservizi. A dare l’annuncio l’assessore allo Sviluppo Urbano Integrato e Piccole Opere, Giuseppe d’Alessandro.

‘Come avevamo anticipato pochi giorni fa, – dichiara d’Alessandro – abbiamo mantenuto la promessa. Cementir sta realizzando le opere per la città di Maddaloni a parziale ristoro per l’attività espletata in questi anni. Rivolgo i miei complimenti al dirigente dell’area tecnica e ai dipendenti che hanno lavorato alacremente per la realizzazione dei progetti’. È stato allestito, su via Campolongo, il cantiere, con seguente chiusura di ordinanza dell’arteria. In questi casi infatti, per quanto riguarda la rete idrica, si procede da valle a monte, ossia dal punto più basso a quello più alto della quota.

‘Sono in corso – prosegue l’assessore – le opere di preparazione alla realizzazione del tratto fognario dismesso, in sostituzione del precedente, che invece sarà demolito. Da lì poi la ditta si sposterà all’intersezione con via Brecciame, in modo da consentire rapidamente i lavori senza creare disagi per l’apertura delle scuole. Si risolverà definitivamente il problema degli allagamenti su via Libertà, nel tratto che conduce a Caserta, attraverso un impianto di sollevamento delle acque nere’.

‘Comincia finalmente a palesarsi – dichiara il sindaco – l’intenso lavoro di questo primo anno della maggioranza che oltre ad occuparsi del ripristino urbano ha espresso anche la sua ferma volontà di gestire le emergenze ambientali facendo prevalere un’unica linea di azione, indirizzata alla tutela e salvaguardia dell’ambiente e della salute dei cittadini. Ringrazio l’assessore d’Alessandro per il lavoro svolto in questi mesi e per il clima di fattiva collaborazione creato presso l’ufficio tecnico. Segnali piccoli ma importanti che mancavano ormai da troppo tempo. In effetti a breve richiederemo a Cementir la rimodulazione della convenzione. Dopo via Libertà con i ristori di Cementir, partiremo subito dopo l’estate con via Caudina grazie al finanziamento ottenuto di 2 milioni di euro. L’obiettivo è quello di dare un volto nuovo e soprattutto sicuro alla viabilità cittadina, nonostante le mille difficoltà legate al dissesto finanziario’.

Intanto, l’assessore d’Alessandro fa sapere che dopo i lavori di risistemazione al basolato di via San Francesco d’Assisi, si interverrà anche su altre arterie. ‘Dopo via d’Assisi, questa mattina, sono cominciati i lavori su via Tiglio San Biagio. Successivamente ci sposteremo su via Altomari, che peraltro era già in programma, e su piazza de Sivo, valutando anche le altre eventuali criticità’.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico