Italia

Sequestrate oltre mille bare importate dalla Cina

 Chieti. Sequestrate dalla Guardia di Finanza 1.203 bare di importazione cinese. Le bare sono state trovate in alcuni depositi utilizzati da alcune società ubicati nei Comuni di Vacri, Casacanditella e Francavilla al Mare.

Le bare eranoprive del marchio della ditta costruttricee sono state confiscate e destinate alla distruzione, in quanto prive dellecaratteristiche tecnichepreviste dalRegolamento di Polizia Mortuariae, quindi, ritenutipericolosi ai fini sanitari.

Il Regolamento prevede, infatti, che tutti i cofani funebri, sia in legno che in metallo, debbano prevedere all’esterno il marchio della ditta costruttrice a garanzia deglistandard sanitari.

L’indagine è nata da informazioni ed elementi che hanno permesso di accertare la presenza di alcuni cittadini cinesi che hanno costituito con cittadini italiani società ad hoc per importare dalla Cina bare ed immetterli sulmercato in neroalterando così il circuito legale.

All’atto dell’importazione dei cofani funebri furono fattedichiarazioni doganali false indicando una generica tipologia della merce importata come la dicitura altri lavori di legno, usufruendo dell’esenzione dai dazi doganali. Quattro persone sono state denunciate per contrabbando.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico