Italia

Sardegna, muore annegata dopo aver salvato il figlio

 Olbia. Tragedia nelle acque di Baia Trinita, alla Maddalena, dove una donna è morta dopo aver salvato il figlio di sette anni e un amichetto.

Natalia Maovaz, 50 anni, romana di origini istriane, ha visto in difficoltà sia il figlio che l’amico, così si è tuffata insieme al marito.

a coppia è riuscita a mettere in salva in due bambini. Ma la donna, probabilmente per un malore o per lo sforzo non è riuscita a tornare a riva ed è morta annegata. Quando si è tuffata con il marito, il mare era molto agitato e il vento soffiava con raffiche di oltre 40 chilometri orari.

Dalla spiaggia un sottufficiale della Marina in ferie e gli uomini della Capitaneria di Porto di La Maddalena hanno recuperato in mare la donna, ma a nulla sono valsi i tentativi di rianimarla da parte degli operatori del 118 e dei sanitari dell’ospedale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico