Home

Lea Michele, la star di Glee al Giffoni: “Fiera delle mie origini”

Lea MicheleTutti al Giffoni aspettavano lei, Lea Michele, la star di “Glee”, felice del finale della serie che la vede protagonista.

Sorridente anche se troppo diva, l’attrice non ha accettato richieste di baci o foto e no a domande personali suCory Monteith, trovato morto di overdose lo scorso anno in un hotel di Vancouver, fidanzato di Lea nella fiction e nella vita reale.

La vigilanza ha dovuto fare un grosso lavoro al momento della sua passerella: è stato fatto divieto anche solo di esporre poster con la foto di Monteith. Ma poi arriva la dichiarazione che va in contraddizione con le sue azioni: “Sono così contenta di essere qui, di aver conosciuto la realtà di questo festival, di aver incontrato ilcalore delle mie origini – ha spiegato l’attrice -i miei nonni erano italiani, di Napoli e di Roma, e le origini italiane e meridionali si riconoscono nei cugini che hanno tutti lo stesso nome, Salvatore, Lorenzo, Antonio e nei pranzi della domenica”.

“Non posso rivelarvi molto sul finale diGlee, – ha continuato l’attrice – ma sono davvero contenta di come finirà per Rachel. E’ come l’avevo immaginato. Quel che mi auguro per lei è quello che auguro per tutti noi, ovvero continuare quel che ama fare. Già ha avuto molti successi, come l’amore e lavorare a Broadway. Non posso dire cosa succederà, ma alla fine per Rachel ci sarà proprioil finale che desideravo. Sono già triste al pensiero che Glee finisca. Non riesco a pensare all’ultimo giorno di lavorazione: sono stati tutti molto belli, da quello con Madonna a quello con Britney Spears, maquello più emozionante è stato con i Fleetwood Mac”.

E ancora: “Non oso immaginare l’ultimo giorno sul set.Siamo diventati una vera famiglia e fin dal primo momento in cui li ho conosciuti ho pensato che sarebbero stati i miei migliori amici per sempre”. Ai fan che l’attendevano da giorni, ha poi aggiunto qualche particolare circa i suoi impegni futuri: un tour nell’estate 2015 (dopo “Glee”), un libro in lavorazione (uscita prevista per l’inizio del 2015), un secondo disco in mente (anche questo in uscita all’inizio del prossimo anno).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico