Napoli Prov.

Furto nell’isola ecologica: compattatore rubato e rinvenuto qualche ora dopo

 Gricignano. Hanno divelto il cancello d’ingresso dell’isola ecologica di via Boscariello, a Gricignano, e rubato un autocompattatore carico di rifiuti della ditta “Senesi” che si occupa della raccolta rifiuti nella cittadina.

Il mezzo è stato rinvenuto alcune ore dopo dai carabinieri, nelle campagne tra Succivo e Marcianise, con cavi tranciati e batterie asportate.

Imilitari dell’Arma, che nelle ricerche sono stati coadiuvati da un elicottero dell’elinucleo di Pontecagnano, ora sono a caccia dei banditi, giunti sul posto con un furgone “Fiorino”. Il furto è avvenuto alle prime luci dell’alba, quando ignoti, con l’ausilio di flex, hanno tagliato i lucchetti di chiusura del cancello e, una volta all’interno, prelevato l’automezzo e un furgone aziendale con all’interno documenti e formulari. Intorno alle 5 sono arrivati i dipendenti Senesi e hanno scoperto l’accaduto.

Non è la prima volta che l’azienda marchigiana, operante in numerosi comuni del casertano e del napoletano, finisce nel mirino della criminalità. Pochi mesi fa, infatti, la Senesi ha subito una serie di attentati incendiari nelle isole ecologiche di Aversa e Arzano che hanno mandato in fumo cinque autocompattarori e provocato danni per milioni di euro.

All’articolo ha collaborato, con foto e informazioni, Giuseppe Bianco

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico