Esteri

Ucraina, 19 morti in attacco separatisti

 Kiev. Sono almeno19i morti di un attacco dei separatisti filo-russi nella regione di Donetsk, nell’est dell’Ucraina.

Le vittime sono tutti uomini delle forze governative, presi di mira dai razzi dei ribelli presso il villaggio di Zelenopolye. Lo comunica il ministero dell’Interno di Kiev, precisando che “ci potrebbero essere più vittime”.

Inizialmente si era parlato di 30 morti, poi il governo ucraino ha rettificato il numero delle vittime, tramite ladislav Selezneiov, portavoce della cosiddetta operazione anti terrorismo contro i secessionisti filorussi.

Nelle ultime 24 ore l’Ucraina ha perso 23 tra soldati e guardie di frontiera, mentre i feriti sono 93. Il presidente Poroshenko, riferisce il Kiiv Post, ha minacciato che per ciascuna morte di un militare ucraino, i militanti filorussi pagheranno con decine o centinaia dei loro.

Da parte sua, la cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha chiesto, nel corso di una telefonata, al presidente ucraino che l’offensiva contri i separatisti filo-russi nell’est sia sempre “proporzionata”. “Entrambi – ha spiegato il portavoce tedesco Steffen Seibert in una nota – hanno concordato che é urgente far ripartire i colloqui del Gruppo di contatto per avviare l’attuazione del piano di pace di Poroshenko e un cessate il fuoco reciproco”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico