Esteri

Riciclava carne scaduta: McDonald’s, Kfc e Pizza Hut truffati da ditta cinese

 Shangai. Riciclava carne scaduta e avariata con carne fresca e la rivendeva a Mc Donald’s, Kfc e Pizza Hut.

Le autorità cinesi hanno chiuso, a scopo precauzionale, una ditta di Shangai dopo la denuncia partita da un’inchiesta dei giornalisti dell’emittente “Dragon Tv” che hanno messo il naso, con videocamere nascoste, nello stabilimento della “Shanghai Husi Food Company”.

L’azienda, secondo l’accusa, falsificava la data di scadenza di diverse partite di carne per rivenderle ai colossi americani del fast food internazionale, i quali hanno immediatamente sospeso gli ordini.

Il filmato dei reporter, la cui inchiesta è durata oltre due mesi, mostra i lavoratori dello stabilimento che raccolgono cibo dal pavimento e lo reinseriscono nella catena di produzione. Si vede anche una mail inviata dal management dell’azienda che chiede di prolungare la data di scadenza di 10 tonnellate di manzo congelato.

La carne, già scongelata, dal colore verde e con un cattivo odore, veniva ricongelata e reimpacchettata con la nuova data di scadenza.

E i clienti? Secondo i giornalisti cinesi gli ispettori di Mc Donald’s e degli altri committenti venivano ingannati. La Husi, che lavora ogni anno più di 25mila tonnellate di cibo, è la sussidiaria cinese del gruppo “Osi”, conglomerato di lavorazione della carne dell’Illinois che in Cina vende soprattutto pollo, manzo, maiale e spaghetti.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico