Esteri

Inferno su Gaza, colpito ospedale. L’appello dell’Onu

 Gaza. Sale a 530 il numero delle vittime palestinesi, oltre 3.150 i feriti. Mentre sul fronte israeliano si contano 18 morti.

A Gaza city i razzi hanno colpito un ospedale uccidendo almeno 4 palestinesi, mentre 8 vittime, di cui 4 bambini, sono morte nel corso di altri bombardamenti.

A Rafah,nel sud della Striscia, 9 persone, tra cui 7 bambini, sono rimaste uccise in unraid aereo israeliano. Numeri che si sommano a quelli di domenica, il giorno peggiore dall’inizio delle ostilità, con60 morti, tra cui 17 bambini, nel quartiere Sajaya di Gaza City.

Il Consiglio dell’Onu ha lanciato un nuovo appello per il cessate il fuoco e ha convocato per mercoledì una sessione straordinaria. “Stiamo insistendo perché si arrivi ad una tregua almeno umanitaria nelle prossime ore” ha detto il ministro degli Esteri Federica Mogherini.

Dalla Casa Bianca il presidente americano invita le parti ad una mediazione. Ma il leader di HamasHaniyehribadisce il suo no ad un cessato il fuoco incondizionato. Gli Stati Uniti si dicono”preoccupati” per il crescente numero di vittime palestinesi aGaza dall’inizio dell’offensiva di Israele.

Lo afferma il presidenteamericano Barack Obama parlando dalla Casa Bianca nel giorno della visita di Kerry al Cairo. Obama sottolinea l’urgenza di un cessate il fuoco pur riconoscendo il diritto di Israele a difendersi.
l sistema antimissile Iron dome ha intercettato due razzi lanciati da Gaza sopra l’area metropolitana di Tel Aviv.

Lo ha detto il portavoce militare secondo cui c’è stato una vera e propria salva di razzi scagliata verso la parte sud e centro di Israele. L’allarme è risuonato anche ad Ashdod e Ashkelon, nel sud, e a Beit Shemesh le colline ad ovest di Gerusalemme, nel centro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico